Day 4 (Domenica 7)

Antelope Canyon - Da Page a Gallup

Sveglia abbastanza presto, che anche oggi sarà una lunga giornata.
Il nostro Best Western, che questa volta è un Plus, ed ineffetti è un po' meglio di quello di Los Angeles, ha la colazione inclusa. Il solito buffet dalle non grandi pretese, ma sufficiente per una discreta colazione.
La prima meta di oggi è il Navajo Tribal Park, da dove parte il giro guidato per l'Upper Antelope Canyon. Arriviamo con una mezz'oretta di anticipo, quindi ampiamente in tempo per confermare la nostra prenotazione.

Navajo Tribal Park
Navajo Tribal Park
Navajo Tribal Park
Navajo Tribal Park

Saliamo sul retro di un grosso gippone, guidato e capitanato da tale Vicky, una simpatica e ovviamente paffuta donna Navajo, che in una decina di minuti di bumps e di folate di sabbia rossa ci porta all'ingresso del Canyon. All'interno si possono fare fotografie ma senza flash, e la stessa Vicky si offre di farle lei per i visitatori, dato che conosce bene quali sono gli angoli migliori da inquadrare. Si da molto da fare e alla fine si è meritata la sua tip.
Il Canyon è davvero molto suggestivo e meritava la sosta. L'orario migliore per visitarlo sarebbe stato con il sole di mezzogiorno, che filtrando dall'alto forma dei fasci luminosi molto particolari, ma per noi veniva troppo tardi.

Antelope Canyon photogallery

Usciamo che sono le undici e mezza, ed abbiamo ben 250 miglia di strada da fare per arrivare alla prossima meta, Gallup.
Anche oggi strade molto belle, sempre assolutamente in mezzo al nulla. Decine di miglia di strada dritta tra una zona con segni di vita e quella successiva. Tra l'altro, senza rendercene particolarmente conto, se non per la temperatura che si è decisamente abbassata, tocchiamo i 7750 piedi di altezza, che sono circa 2400 m.
Diciamo che se l'obbiettivo principale dei nostri viaggi è quello di fare belle strade in modo, in questi giorni l'abbiamo centrato proprio alla grande!

On the road
On the road

Arrivando a Gallup tocchiamo il quinto Stato del nostro viaggio, il New Mexico. Scopriamo però che questa volta un'ora l'abbiamo persa davvero, per cui quando arriviamo in albergo anzichè le sei sono già le sette. Alloggiamo all’America's Best Value Inn & Suites Gallup.
La serata resterà poco memorabile! Lo stordito della reception ci dice che possiamo andare a cena all'unico locale che c'è nelle vicinanze, ma evidentemente ignora che oggi è chiuso. Nonostante le contenute proteste di G nessuno ha voglia di riprendere le moto (per la cronaca oggi abbiamo fatto 420 km) per andare alla ricerca di altri posti per cenare, e quindi con somma tristezza dirottiamo sul Mac Donald's che c'è dietro l'albergo. "Somma tristezza" non rende abbastanza l'idea, ma per oggi va bene così.